Diritto di Successione

SUCCESSIONI E DONAZIONI

Lo Studio Legale affronta tutte le problematiche concernenti le successioni, ponendosi l’obiettivo di garantire alla clientela la integrale tutela dei propri interessi in una materia caratterizzata, per un verso, da una enorme complessità legata soprattutto alla sua particolare disciplina giuridica e, per l’altro, dalle conflittualità che inevitabilmente si generano nelle ipotesi di disposizioni errate del cd. De cuius (defunto).

La successione è quel fenomeno giuridico in virtù del quale un soggetto, definito successore o avente causa, subentra ad un altro, che prende il nome di antecessore o dante causa, nella titolarità di uno o più rapporti giuridici ad eccezione dei diritti reali aventi carattere personale (usufrutto, uso e abitazione), nonché di quelli relativi personali come il rapporto di lavoro, in quanto fondati sul cosidetto intuitu personae.

Il nostro ordinamento giuridico prevede diverse tipologie di successione:
1) LA SUCCESSIONE LEGITTIMA che si configura nella ipotesi in cui il de cuius, ossia il defunto, non abbia provveduto a lasciare alcuna disposizione concernente i propri beni.
In tale circostanza l’eredità de de cuius viene devoluta al coniuge e ai parenti dello stesso fino al sesto grado, in base a criteri di assegnazione dell’eredità stabiliti per legge.
2) LA SUCCESSIONE NECESSARIA ove la legge stabilisce quali quote del patrimonio del de cuius debbano necessariamente andare a determinati successori, a prescindere dalla presenza del testamento.
Detti successori, ossia il coniuge, i figli e gli ascendenti del defunto vengono definiti legittimari e possono chiedere la riduzione nell’ipotesi in cui la loro quota (di riserva) viene lesa da disposizioni testamentarie o da donazioni del de cuius.
3) LA SUCCESSIONE TESTAMENTARIA si configura quando il de cuius provvede a disporre del proprio patrimonio mediante testamento. sia di questioni di carattere non patrimoniale, come la nomina di esecutori testamentari, riconoscimento di un figlio naturale, etc.
Il nostro ordinamento prevede tre forme di testamento, quello olografo (stilato di pugno dal testatore), quello segreto e quello pubblico (redatti da un Notaio).
4) LA DONAZIONE che, ai sensi dell’art. 769 c.c., è “il contratto con il quale, per spirito di liberalità, una parte (detta donante) arricchisce l’altra (detta donatario), disponendo a favore di questa di un suo diritto o assumendo verso la stessa un’obbligazione”

Di seguito si elencano le operazioni che i professionisti dello Studio offrono alla clientela:

– Stesura della Dichiarazione di successione e sua presentazione presso gli Uffici competenti;
– Accettazione, divisione o rinuncia di eredità;
– Ricostruzione di assi ereditari;
– Determinazione delle quote di riserva dei legittimari;
– Pianificazione della successione;
– Stesura e custodia dei testamenti olografi, ossia quelli scritti di pugno dal testatore, nonché inoltro degli stessi alle Autorità competenti a seguito di decesso del testatore;
– Azione di riduzione per lesione della quota di riserva dei legittimari;
– Azione di collazione per la divisione della massa ereditaria;
– Allestimento dell’inventario;
– Mediazione neutrale fra gli eredi;
– Patti di famiglia.